Vai ai contenuti

Menu principale:

Riattivare la PEC scaduta


Se la casella PEC è scaduta perchè non è stata rinnovata alla sua scadenza rammentiamo che il nome dell'indirizzo PEC stesso risulta sempre associato al Titolare che l'ha precedentemente registrata anche dopo che questa è scaduta e successivamente cancellata, quindi, secondo le norme di Agid (Agenzia per l'Italia Digitale), la casella in questione può essere tranquillamente recuperata ma solamente in favore di soggetto, persona fisica o giuridica, che abbia lo stesso codice fiscale o lo stesso numero di partita IVA che era associato nella precedente registrazione.

Come riattivare la PEC dopo la cancellazione (10 giorni giorni dopo la data di scadenza)
Se la tua casella PEC è scaduta da più di 10 giorni è stata oramai cancellata con tutto il suo contenuto che è irrecuperabile, però nonostante la sua cancellazione essa rimane sempre a disposizione del Titolare della stessa che in caso di un ripensamento può sempre riattivarla. I costi per il recupero della casella di Posta Elettronica Certificata (LEGALPEC.NET) possono essere visionati CLICCANDO QUI.

Per richiedere la riattivazione della tua PEC dovrai riempire il modulo sottostante e, nel giro di qualche ora, riceverai tutte le indicazioni da seguire per la sua corretta riattivazione, comunque sappi che, oltre al pagamento di quanto necessario, dovrai compilare ed inviarci la documentazione di attivazione allegando la copia del documento di identità del titolare della PEC, in modo che una volta ricevuta la documentazione si possa verificare se, cosi come previsto dalla legge, i dati del Titolare che richiede la riattivazione corrispondano con gli stessi dati del Titolare della casella scaduta. Se tutto sarà corretto questa verrà riassegnata.
E' comunque giusto far chiarezza sul fatto che nonostante la casella ti sarà nuovamente riassegnata, il contenuto che era presente al suo interno al momento della cancellazione, così come gli eventuali messaggi pervenuti nel periodo in cui la casella non era attiva, non saranno recuperabili, ma, cosi come previsto dalla legge, potranno sempre essere richiesti, per i precedenti 30 mesi, solamente i file di LOG che attestano l'avvenuto invio e la relativa consegna di un determinato messaggio certificato.


IMPORTANTE: il sottostante modulo vale esclusivamente per la richiesta relativa alle caselle certificate LEGALPEC.NET, qualsiasi altro nominativo non sarà preso in considerazione.
*tutti i campi sono obbligatori







Torna ai contenuti | Torna al menu