Vai ai contenuti

Menu principale:

Tutto sulla PEC

Raccomandazioni

Riportiamo qui di seguito un vademecum con i suggerimenti per un utilizzo corretto e sicuro della Posta Elettronica Certificata:

  • L'indirizzo certificato dovrebbe essere utilizzato per comunicazione ufficiali e non per la corrispondenza usuale per la quale si consiglia di usare un comune indirizzo ordinario.


  • Poiché le E-mail certificate si intendono ricevute non appena consegnate nella mailbox del destinatario, si suggerisce di controllare la propria mailbox con una certa frequenza.


  • Si consiglia di controllare l'occupazione della propria mailbox ed eventualmente di salvare i messaggi di ACCETTAZIONE e di CONSEGNA e di provvedere ad eliminare i messaggi salvati, evitando così che i nuovi messaggi vengano respinti a causa della casella piena.


  • Si suggerisce di utilizzare firewall e software antivirus per proteggere il proprio personal computer da codice malevolo o da accessi esterni i quali potrebbero carpire la password della vostra casella se questa sarà inserita in qualche promemoria all'interno del PC.


  • Si suggerisce di non rivelare a nessuno le proprie credenziali di accesso e di utilizzare tutti gli accorgimenti necessari a mantenerne la segretezza.


  • E' sottointeso che per nessuna ragione saremo ritenuti responsabili per la mancata ricezione del messaggio di avviso o di redirect nel vostro indirizzo ordinario che ci avete comunicato in quanto non possiamo sapere quale tipologia di gestione della posta è applicata da chi gestisce il vostro indirizzo E-mail ordinario il quale, anche a vostra insaputa, può utilizzare dei controlli antispam nei messaggi che transitano per i loro server che potrebbero cancellare tali messaggi se questi fossero ritenuti dei messaggi di spam oppure potrebbe, sempre a vostra insaputa, avere dei problemi con indirizzi di posta ordinari o con indirizzi IP da loro gestiti perchè inseriti in una o più BlackList le quali, per il lavoro da loro svolto, impediscono la corretta ricezione dei messaggi e, di conseguenza, il corretto inserimento nel vostro indirizzo ordinario della comunicazione di avviso o di redirect inoltrato dal sistema certificato.

Per questo motivo, specialmente per coloro che utilizzano la sola webmail per controllare la posta certificata, consigliamo di verificare periodicamente il contenuto della casella tramite webmail, proprio per evitare che qualche segnalazione di arrivo di un messaggio certificato, venga perduto per la causa sopra indicata.


Torna ai contenuti | Torna al menu